IL NOSTRO CAMPO DI AZIONE

RICERCA
FORMAZIONE
LAVORO 

Per contattarci chiama il numero (+39) 081 562 1292 oppure scrivi alla nostra mail a info [ @ ] cosvitec.eu . Grazie!

ORARI

Lun-Ven 9:30 - 13:30 & 14:30 - 17:30
Sabato - Scrivici o Contattaci
DomenicaScrivici o Contattaci

CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

FORGOT YOUR PASSWORD?

*

Pon Cittadinanza Europea

 

Avviso pubblico per il potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro - Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l'apprendimento” 2014-2020 - Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE) - Obiettivo Specifico 10.2 - Azione 10.2.3C
Valorizziamo l’identità e la cultura del nostro continente per una scuola aperta inclusiva e innovativa

 

Scarica Brochure informativa Cittadinanza Europea

 

COSA
Il percorso didattico e formativo prevede esperienze di scambio e di mobilità da svolgersi all’estero (Spagna /Romania). Sarà rivolto alle studentesse e agli studenti frequentati gli ultimi tre anni della scuola secondaria di II° grado e sarà articolato in attività di studio, approfondimento e visite guidate tematiche durante un periodo di 3 settimane (60 ore suddivise in 20 ore settimanali /5 ore giornaliere).
Contenuti della proposta in Spagna e/o Romania: L'Unione Europea si fonda sui valori del rispetto della dignità umana, della libertà, della democrazia, dell'uguaglianza, dello Stato di diritto e del rispetto dei diritti umani, compresi i diritti delle persone appartenenti a minoranze. Attraverso l’esperienza di scambio all’estero, gli studenti potranno sviluppare un maggiore senso di appartenenza ed una maggiore conoscenza del nostro continente, approfondiranno gli eventi storici, le caratteristiche culturali e le tradizioni della Spagna/Romania, analizzando il suo percorso di ingresso nella Comunità Europea e confrontandolo con quello intrapreso dall’Italia. Discuteranno sul ruolo che tale percorso di europeizzazione ha avuto nel migliorare le condizioni sociopolitiche e nel favorire i processi di democratizzazione dei Paesi coinvolti nello scambio. Affronteranno i temi generali relativi allo status di cittadino dell’Unione; i diritti fondamentali; le quattro libertà fondamentali e in particolare la libertà di circolare e soggiornare liberamente nell’Unione Europea; le iniziative di democrazia diretta, deliberativa, attiva e di partecipazione connesse alla cittadinanza europea.

 

COME
Metodologia e Strutturazione del percorso:
L’approccio utilizzato sarà quello dell’educazione partecipativa. Cosvitec ha sviluppato, e continua ad aggiornare costantemente, metodologie esperienziali e non-formali di educazione, nell’ambito della sua esperienza Erasmus+ Ka1 e Ka2 per la gioventù. Momenti di approfondimento, osservazione, workshop, ricerca, visita ai luoghi di rilevanza storico-culturale e alle associazioni operanti sul territorio, dibattiti e tavole rotonde, raccolta di materiali e realizzazione di prodotti multimediali, saranno opportunamente supportati e facilitati dai nostri esperti.

 

momenti formativi per la creazione, l’approfondimento e lo sviluppo di contenuti, la riflessione e il dibattito sulla rilevanza e le implicazioni dell’Unione europea sulla vita quotidiana e su cosa significhi essere cittadino europeo, anche tenendo conto del carattere multilingue dell’Unione. I momenti formativi culmineranno nella realizzazione di prodotti, quali, blog, video, podcast o altre forme di racconto collettivo, definiti e realizzati dai partecipanti e divulgabili alla comunità territoriale e in Rete;

 

esperienze di scambio e mobilità all’estero, rivolte a studentesse e studenti, o gruppi di studenti, a seguito di momenti progettuali e formativi attivati presso l’istituzione scolastica di appartenenza;

 

momenti di restituzione, a scuola e sul territorio, dei risultati dell’intero percorso, sia del percorso formativo sia del percorso di scambio. In questa fase è fondamentale non solo rappresentare il lavoro e le competenze acquisite dalle studentesse e dagli studenti, quanto piuttosto enfatizzare la dimensione di coinvolgimento territoriale, dando alle studentesse e agli studenti il ruolo di “promotori” di dibattito pubblico a partire dalle stesse domande discusse in classe.

 

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE:
Al termine del percorso, ciascun allievo riceverà un attestato di partecipazione al progetto indicante le competenze acquisite.

 

consulenza gratuita pon quadro

 

 

 

 

TOP