IL NOSTRO CAMPO DI AZIONE

RICERCA
FORMAZIONE
LAVORO 

Per contattarci chiama il numero (+39) 081 562 1292 oppure scrivi alla nostra mail a info [ @ ] cosvitec.eu . Grazie!

ORARI

Lun-Ven 9:30 - 13:30 & 14:30 - 17:30
Sabato - Scrivici o Contattaci
DomenicaScrivici o Contattaci

CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

FORGOT YOUR PASSWORD?

*

REALTÀ SOSTENIBILE

Titolo del progetto
“Reinserimento al lavoro tecnici Agricoltura sostenibile”. Corso rivolto a 15 intermediari operanti nel settore agro-alimentare della durata di 150 ore.

 

Ente Finanziatore
E’ un progetto finanziato all’interno dell’Iniziativa Comunitaria Equal II fase, rivolto alla promozione ed alla sperimentazione di politiche per il reinserimento e l’adattamento dei disoccupati, lavoratori di età superiore a 45 anni delle regioni italiane Campania, Puglia, Lazio e Lombardia.

 

Obiettivi
La strategia progettuale prevede una serie di azioni di aggiornamento professionale e di trasferimento di buone prassi nel settore agro-alimentare e zootecnico. Tali azioni saranno svolte in prevalenza in Campania, Puglia, Lazio e Lombardia e mireranno a favorire la piena integrazione dei lavoratori attraverso il contributo degli attori di sviluppo, radicati sul territorio e inseriti nella rete progettuale.
La fase di aggiornamento professionale dei destinatari prevede la realizzazione dei seguenti percorsi formativi:
- Corso rivolto a 15 intermediari operanti nel settore agro-alimentare della durata di 150 ore.
- Corso di Formazione a Distanza per 15 intermediari operanti nel settore agro-alimentare strutturato in 150 ore.
- Corso rivolto a 15 disoccupati/lavoratori anziani della durata di 100 ore.
- Corso rivolto a 20 lavoratori anziani della durata di 100 ore.

La fase di aggiornamento professionale prevede, inoltre, la realizzazione di 12 seminari formativi a tematica specifica, rivolti a tutti gli operatori del settore agro-alimentare e zootecnico. Saranno redatti bilanci delle competenze destinati all’analisi dei fabbisogni formativi dei disoccupati che parteciperanno alle attività progettuali.

TOP