IL NOSTRO CAMPO DI AZIONE

RICERCA
FORMAZIONE
LAVORO 

Per contattarci chiama il numero (+39) 081 562 1292 oppure scrivi alla nostra mail a info [ @ ] cosvitec.eu . Grazie!

ORARI

Lun-Ven 9:30 - 13:30 & 14:30 - 17:30
Sabato - Scrivici o Contattaci
DomenicaScrivici o Contattaci

CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

FORGOT YOUR PASSWORD?

*

OFFICINA AMBIENTALE

Delibera CIPE 80/2004 – Misura 5

 

Soggetto proponente
Comune di Cava de Tirreni e Comune di Sarno

 

Soggetti Attuatori
- COSVITEC Università&Impresa
- C.N.R. - Istituto di Biologia Agro - Ambientale e Forestale
- MATER scarl-Management Training Education Research
- Università “Federico II” Dipartimento di Arboricultura e Patologia vegetale sezione di patologia vegetale-Facoltà di Agraria

 

Ente Finanziatore
Ministero dell’ Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

 

Corso
“Specialista In Gestione E Protezione Del Territorio”

 

Obiettivi
L’obiettivo del progetto “Officina Ambiente” è la mitigazione del degrado ambientale e l’eliminazione del rischio per la popolazione residente nel territorio, attraverso lo studio e la sperimentazione di metodologie innovative volte alla ricerca di un nuovo equilibrio tra ambiente naturale ed ambiente antropico.
Riqualificazione del territorio attraverso anche interventi di rimboschimento con specie vegetali autoctone, ma non solo. Riqualificare il territorio vorrà dire anche prendere in considerazione ipotesi di studio inerenti attività di animazione territoriale tesi ad incrementare la visibilità di potenzialità latenti del territorio, da finalizzare soprattutto al Turismo scientifico. Riqualificazione di un’area dismessa, (in loc. San Pietro a Cava De’ Tirreni) che attualmente crea un punto di crisi per la continuità architettonica ed ambientale del territorio e il cui stato di abbandono risulta essere di impatto estremamente negativo per il contesto, soprattutto in merito alla notevole presenza di amianto appurata.
Formazione aperta ai cittadini, ma anche alle amministrazioni locali. Il fine è quello di aggiornare competenze che potrebbero risultare poco versatili, ed istruire ad una coscienza civica ambientalista l’intera collettività.

TOP